menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto, maxisequestro di 'olio lubrificante' contraffatto: 4 denunce

La GdF ha rinvenuto oltre 45 tonnellate di liquido contenuto in 52 cisterne sistemate in due tir appena sbarcati da una motonave proveniente dal Montenegro. La sostanza, immessa nel motore, avrebbe potuto danneggiare i veicoli

La Guardia di Finanza, in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane ha sequestrato, nel porto di Bari, 45,3 tonnellate di prodotti petroliferi dichiarati come olio lubrificante, ma che in realtà erano non idonei a essere utilizzati dagli automobilisti. Il materiale requisito era contenuto in 52 cisterne di plastica provenienti da due tir appena sbarcati da una motonave proveniente dal Montenegro.

Quattro cittadini slovacchi, alla guida dei mezzi, sono stati denunciati. Il carico, secondo la documentazione doganale mostrata, proveniva dalla Lituania con destinazione finale Malta. Gli accertamenti dei finanzieri hanno fatto emergere che la società speditrice non era abilitata alla commercializzazione di prodotti petroliferi, mentre quella destinataria era inesistente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento