Negli ospedali pugliesi il 37% dei posti letto occupati da pazienti Covid: superata la soglia di allerta del Ministero

E' quanto emerge dal rapporto dell'Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali. Superato anche il limite per i posti letto 'non critici'

La Puglia supera la soglia di allerta dei posti di terapia intensiva occupata da pazienti Covid: negli ospedali si conta il 37% dei letti occupati stando ai dati dell'Agenas, l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali. Percentuale superiore di 7 punti percentuali al limite indicato come 'di allerta' dal Ministero della Salute. 

Per quanto riguarda i posti occupati in area "non critica", cioè i reparti di medicina, pneumologia e malattie infettive, in Puglia l'occupazione da parte dei pazienti Covid è pari al 41%, la soglia limite è fissata al 40%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento