Cronaca

Pozzo interrato per smaltire gli oli esausti e residui dell'autolavaggio abbandonati: controlli a tappeto nel Barese

Scoperta della Guardia Costiera nell'ambito dei controlli per l'operazione 'Onda Blu'. Il pozzo era usato dall'officina dell'azienda che si occupava di vendite d'auto, mentre i fanghi provenivano da un autolavaggio

Un pozzo interrato abusivo in cui erano stati smaltiti illecitamente oli esausti. A scoprire l'illecito ambientale a Monopoli, come riportato dall'Agenzia Dire, sono stati gli agenti della Guardia Costiera, nell'ambito dei controlli effettuati per l'operazione 'Onda Blu' in tutta la Puglia. In particolare, nella zona industriale del comune barese è stato identificato il pozzo interrato abusivo, utilizzato dall'officina di una concessionaria d'auto. Dopo gli accertamenti, il titolare e' stato denunciato per la violazione di norme ambientali. Sempre nell'ambito dei controlli, a Giovinazzo sono stati scoperti due contenitori in un autolavaggio con oltre tre quintali di fanghi provenienti dal processo di lavaggio di veicoli che non risultavano regolarmente registrati a smaltiti.

Immagine di repertorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pozzo interrato per smaltire gli oli esausti e residui dell'autolavaggio abbandonati: controlli a tappeto nel Barese

BariToday è in caricamento