Viola l'obbligo di dimora: beccato in treno dagli agenti della Polfer

In carcere un sorvegliato speciale 47enne di Barletta: i poliziotti lo hanno intercettato nella stazione di Bari centrale, a bordo di un convoglio regionale diretto a Foggia

Sorvegliato speciale, era sottoposto all'obbligo di dimora nel Comune di Barletta, ma è stato pizzicato mentre andava 'a spasso'. L'uomo, un 47enne, è stato infatti identificato dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Bari centrale a bordo di un treno regionale Foggia-Bari.

Al termine degli accertamenti, il sorvegliato speciale veniva tratto in arresto per la violazione inerente alla predetta misura e ristretto presso la Casa Circondariale di Trani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento