Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Un premio per gli 'angeli pelosi' di Pane e Pomodoro, la cerimonia in Provincia

Consegnato il riconoscimento alla Scuola cani Salvataggio nautico, che d'estate presidia il lido cittadino. Due in particolare gli interventi portati a termine quest'anno che hanno permesso di salvare due bagnanti dall'annegamento

In prima linea, innanzitutto, c'erano loro: Grace, Dafne, Sasha, Pan, Tosca e Marley. I 'cani bagnino' che anche quest'estate, insieme ai loro operatori, hanno presidiato il lido cittadino di Pane e Pomodoro, garantendo la sicurezza dei bagnanti.

Questa mattina, in Provincia, gli 'angeli pelosi' di Pane e Pomodoro, insieme ai loro addestratori, hanno ricevuto un nuovo riconoscimento per l'attività svolta. In particolare, quest'anno, a giugno e ad agosto le unità cinofile composte da Francesco d'Amico e il suo labrador Tosca e da Donato Castellano e il suo terranova Grace, proprio grazie al loro tempestivo intervento, hanno salvato due bagnanti che stavano annegando a largo di Pane e Pomodoro, praticando anche la respirazione artificiale ad uno dei malcapitati.

Ma quello ricevuto oggi è soltanto il primo di una serie di riconoscimenti: i volontari dell'associazione Scuola Cani Salvataggio Nautico, infatti, saranno premiati ancora venerdì prossimo a Palazzo di Città e poi dal centro sportivo educativo nazionale Csen. Premi che rappresentano un orgoglio per l'associazione, e che ne testimoniano il costante impegno e la presenza sul territorio.

Intanto sabato scorso, sempre sulla spiaggia di Pane e Pomodoro, l'associazione ha ripreso le attività di addestramento che andranno avanti per tutto l'inverno.  Il percorso di addestramento per il conseguimento del brevetto operativo da salvataggio prevede anche un corso per il conduttore del cane per il rilascio da parte della Società Nazionale Salvamento di Genova del brevetto da bagnino. Inoltre l'associazione si avvale della collaborazione con il centro di addestramento cinofilo Jacoclub di Bari che con professionalità e pazienza forma e prepara i nostri cani, addestrandoli all'obbedienza, oltre che all'intervento in mare in qualsiasi condizione meteo attraverso uno specifico percorso formativo. A superamento dell’esame di brevetto,  riconosciuto dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, le Unità Cinofile diventano operative su tutto il territorio nazionale. Chiunque fosse interessato a far parte dell'associazione può il visitare sito internet www.salvataggiocani.altervista.org  oppure la pagina Facebook S.C.S.N. Gruppo Salvataggio Nautico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un premio per gli 'angeli pelosi' di Pane e Pomodoro, la cerimonia in Provincia

BariToday è in caricamento