rotate-mobile
Mercoledì, 27 Settembre 2023
Cronaca Viale Enzo Ferrari

L'aeroporto di Bari premiato da Legambiente: "La nuova ala est esempio di efficientamento energetico"

Aeroporti di Puglia è stata insignita durante la tappa pugliese del 'Treno verde', manifestazione itinerante organizzata con Ferrovie dello Stato e il Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare

Finisce tra le 'buone azioni' nel campo green il progetto di ampliamento dell'ala est dell'aeroporto Karol Wojtyla di Bari. L'intervento di efficientamento energetico dello scalo barese è stato premiato la scorsa settimana durante la tappa pugliese del 'Treno Verde' di Legambiente, l'iniziativa itinerante dell'associazione ambientalista. Gli interventi sono stati realizzati seguendo i principi di eco-sostenibilità, in grado di sfruttare avanzate soluzioni tecnologiche, anche in relazione a sistemi di produzione fotovoltaica, totalmente integrate nella struttura architettonica.

Il progetto è stato definito dai responsabili del Treno verde "una piccola rivoluzione della riqualificazione energetica" e comprendeva non solo interventi nell'aerostazione, ma anche del sistema aeronautico AVL - con la sostituzione integrale delle esistenti sorgenti luminose tradizionali con sorgenti a tecnologia led -  la costruzione di una centrale di cogenerazione a biomassa legnosa per la produzione di energia elettrica e termica.
"Per Aeroporti di Puglia - spiegano dalla società che gestisce gli scali sul territorio - il riconoscimento va al di là della specifica menzione poiché premia la scelta di anteporre le esigenze di qualità ambientale a interventi di più facile realizzazione e di maggior resa economica, nella consapevolezza che ciò sia un messaggio di forte valore sociale che la struttura aeroportuale aiuta a diffondere ad una “platea” più ampia di quella locale". Aeroporti di Puglia ha adottato negli anni numerosi interventi in materia di approvvigionamento energetico, mitigazione dell'impatto ambientale, abbattimento del rumore aeroportuale e riciclo delle acque meteoriche, "che fanno degli aeroporti pugliesi un laboratorio sperimentale orientato verso tecnologie di ultima generazione", concludono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'aeroporto di Bari premiato da Legambiente: "La nuova ala est esempio di efficientamento energetico"

BariToday è in caricamento