menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova vita per gli impianti sportivi comunali: arriva il bando da 200 milioni per riqualificarli

Il progetto "Sport missione Comune" è stato presentato questa mattina dal presidente Anci Antonio Decaro e dal commissario straordinario del Credito sportivo Paolo D'Alessio

Un bando da 200 milioni per rilanciare lo sport nei Comuni: si chiama "Sport missione Comune" il programma finanziato dall'istituto del Credito sportivo per riqualificare gli impianti sportivi nelle città. L'iniziativa è stata presentata questa mattina a Palazzo di Città dal sindaco Antonio Decaro - in qualità di presidente Anci - e dal commissario straordinario del Credito sportivo Paolo D'Alessio. Gli amministratori avranno così la possibilità non solo di costruire, ma anche di ristrutturare, potenziare o modernizzare strutture sportive appartenenti al Comune, come campetti di calcio, campi da tennis, di pallacanestro, palestre, piscine, ippodromi, bocciodromi, piste di pattinaggio, piste ciclabili e palestre scolastiche.

Il nuovo bando prevede la divisione dell'investimento in due plafond. Il primo, pari a 100 milioni, sarà offerto con mutui a tasso zero per consentire, entro la fine del 2017, la definitiva realizzazione di progetti già in fase avanzata per un massimo di due milioni concessi per ciascuna operazione. Il secondo, per altri 100 milioni, verrà erogato agli enti locali, e anche a privati, per supportare operazioni di partenariato pubblico-privato a tasso agevolato, così da coprire le spese eccedenti i due milioni a tasso zero del plafond A. Una delle possibili applicazioni per i Comuni sarebbe l’un percento per un mutuo a tasso variabile della durata di 15 anni).

"Il Comune di Bari candiderà al nuovo bando 2017 - ha spiegato Decaro - la progettazione di playground diffusi nei quartieri per cui non abbiamo ottenuto i fondi del bando periferie del Governo, che prevede la riqualificazione di alcuni spazi aperti tra cui aree attrezzate per lo sport. Un altro elemento importante di questo bando è l’attenzione riservata ai piccoli Comuni con il 50 percento dei fondi destinati proprio a queste aree che spesso non hanno la possibilità di utilizzare fondi propri per riqualificare o costruire impianti sportivi, a partire da quelli scolastici".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento