Cronaca

Prevenzione incendi in Puglia, accordo Protezione Civile-Arif: "Potenziata capacità operativa"

La Giunta regionale ha approvato ieri lo schema di accordo fra i due enti, sostenendo l'impegno con un fondo di 3 milioni di euro

La Giunta regionale ha approvato ieri uno schema di Accordo tra Protezione Civile della Regione Puglia e l’Agenzia Regionale Attività Irrigue Forestali (Arif) per migliorare la capacità operativa in contesti emergenziali. È stata prevista una disponibilità finanziaria pari a 3 milioni di euro.

L'accordo punta a attuare la strategia regionale volta a promuovere l'adattamento ai cambiamenti climatici, migliorando la capacità di previsione, prevenzione e risposta del sistema di protezione civile, coinvolgendo le strutture operative competenti.

Tra gli interventi previsti, il rafforzamento della flotta di veicoli polifunzionali operativi di Arif da impiegare in situazioni emergenziali a supporto della Protezione Civile regionale e l'integrazione dell’infrastruttura di telecamere e termocamere oltre che di sistemi a pilotaggio remoto (Sapr) per la prevenzione e il monitoraggio dinamico degli incendi della Protezione Civile regionale con quella in disponibilità di Arif.

È stata stabilita, inoltre, la destinazione di 20 unità di personale Arif alle attività di Protezione Civile nelle strutture operative regionali di Bari-Modugno, Campi Salentina, Polignano, Castellaneta Marina, Montalbano di Fasano e Foggia, nonché di 30 unità di personale alla Direzione Operazioni di Spegnimento sul territorio regionale in ambito delle attività di antincendio boschivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione incendi in Puglia, accordo Protezione Civile-Arif: "Potenziata capacità operativa"
BariToday è in caricamento