Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Digitale terrestre, problemi e disagi in Puglia: interviene il Corecom

A tre mesi dallo switch off gli utenti continuano a denunciare malfunzionamenti. Il Corecom corre ai ripari con interventi sulla sintonizzazione e sul "puntamento" dei ripetitori

Segnali perduti, canali oscurati, disturbi e interferenze: a tre mesi di distanza dal passaggio al digitale terrestre anche i pugliesi continuano a sperimentare i disagi connessi allo switch off. I problemi maggiori si riscontrano a Bari, in Capitanata e Subappennino, nella Bat e in qualche paese nel Salento.

Disagi tali da spingere il Corecom (Comitato Regionale per le Comunicazioni) ad adottare una serie di interventi per cercare di venire incontro alle esigenze degli utenti, a cominciare dalla convocazione presso il Corecom dei responsabili Rai, Mediaset e La 7 per rivedere il puntamento degli impianti nelle zone ad alta criticità, con la collaborazione dell’Ispettorato Territoriale delle Comunicazioni. Rai e Mediaset dovranno anche correggere la cattiva sintonizzazione dei ripetitori e dare ampia comunicazione all’utenza sulle soluzioni.

Spiegazioni e risposte dei tecnici Rai e Mediaset verranno diffuse sui siti istituzionali di Regione e Comuni. Verranno inoltre pubblicizzati i numeri assegnati alle emittenti sul telecomando, per facilitare il riconoscimento tra le tante frequenze disponibili.

Secondo tecnici e antennisti, i problemi si protrarranno. Il consiglio è sempre di tentare una nuova sintonizzazione delle frequenze, nella speranza di ritrovare i canali persi.

 

DIGITALE TERRESTRE: GUIDA ALLA SINTONIZZAZIONE DEI CANALI
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Digitale terrestre, problemi e disagi in Puglia: interviene il Corecom

BariToday è in caricamento