menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonifica microspie Asl, processo d'Appello bis: condannata a due anni ex dg Lea Cosentino

Rimodulata di un mese la condanna (pena sospesa) del processo precedente a seguito del rinvio deciso dalla Cassazione. Due anni anche per l'ex direttore dell'area patrimonio Colella

Sono state ridotte di un mese le pene nei confronti dell'ex direttore generale dell'Asl di Bari, Lea Cosentino, e di Antonio Colella, già direttore dell'area partimonio della stessa Asl nell'ambito del processo bis, celebrato dalla Corte d'Appello di Bari, sulla vicenda riguardante la bonifica degli uffici dell'Asl da eventuali microspie. Cosentino e Colella sono stati condannati per peculato a due anni di reclusione (pena sospesa).

Si tratta dell'appello bis dopo che, a settembre 2018, la Corte di Cassazione aveva confermato la responsabilità penale degli imputati e annullando con rinvio la sentenza d'appello solo per la rideterminazione delle pene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento