Crac Ferrovie Sud Est, revocati i domiciliari a Beltramelli: interdetto per un anno dall'attività imprenditoriale

L'imprenditore è tra i 15 imputati nel processo per il fallimento dell'azienda di trasporto ferroviario. La prossima udienza è prevista il 6 novembre

È di nuovo in libertà l'imprenditore Carlo Beltramelli, ai domiciliari da nove mesi nell'ambito del processo sul crac delle Ferrovie Sud Est. La misura cautelare è stata annullata dal Tribunale di Bari, che ha accolto l'istanza presentata dagli avvocati Nicola Quaranta e Marco Cornaro.

Il processo

Per il fallimento da 230 milioni del vettore di trasporto ferroviario, Beltramelli ha ancora l'interdizione per un anno dall'attività imprenditoriale, misura con cui sono stati sostituiti i domiciliari. Il processo per bancarotta vede coinvolti Beltramelli e altre 14 persone, tra le quali Luigi Fiorillo, già commissario governativo, legale rappresentante e amministratore unico della società Fse (ancora detenuto). La prossima udienza è prevista il 6 novembre, data in cui il Tribunale dovrà decidere se ammettere come parte civile la Regione Puglia (esclusa in udienza preliminare). Sono già costituiti, invece, i Ministeri dei Trasporti e dell’Economia, la stessa società Fse e Ferrovie dello Stato.

I fatti contestati

I fatti contestati si riferiscono agli anni 2001-2015. Secondo quanto scoperto dalla Guardia di Finanza, durante le indaginicoordinate dai pm Francesco Bretone, Bruna Manganelli, Luciana Silvestris e dall’aggiunto Roberto Rossi, sarebbero stati dissipati o distratti fondi per centinaia di milioni di euro nell’arco di circa 10 anni.

Risultato ottenuto falsificando bilanci e esternalizzando servizi senza fare gare d’appalto per consulenze legali, gestione di servizi informatici, acquisti e manutenzione di treni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento