Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Processo al clan Strisciuglio, imputati fanno a pugni in aula

L'episodio oggi durante l'udienza del processo Libertà, che vede alla sbarra 40 presunti affiliati al gruppo mafioso. Uno degli imputati ha colpito con un pugno al volto il suo compagno di cella

Litigio a suon di pugni tra gli imputati rinchiusi nella cella di stazionamento e udienza sospesa e rinviata: è accaduto stamattina al Tribunale di Bari durante la seduta del processo Libertà, che vede alla sbarra 40 presunti affiliati al clan Strisciuglio.

Nel corso dell'udienza, un imputato detenuto, il 41enne Vincenzo Sisto, ha colpito al volto con un pugno il compagno di cella, anche lui imputato, Michele Miccoli, di 32 anni. L'aggressione si è verificata nel momento in cui il pm antimafia Desirè Digeronimo stava interrogando il pentito Giacomo Valentino, soprannominato 'lo zio', ex figura di spicco del gruppo criminale. Fu infatti proprio Valentino ad assumere la guida del clan nel 2006, quando l'operazione denominata "Eclissi" portò in cella i capi storici dell'organizzazione criminale. Attraverso le risposte di Valentino, il pm stava ricostruendo ricostruendo le tappe dell'evoluzione del clan, l'espansione nei quartieri e nei paesi limitrofi al capoluogo, dal rione San Paolo a Enziteto, passando per Bitonto e Noicattaro. Nel corso della sua testimonianza, Valentino ha dato conto anche degli omicidi commissionati in quegli anni per mettere a tacere gli affiliati 'scomodi' e della scissione tra le due frange del San Paolo e del Libertà nel 2008 fino alla guerra interna alla fazione del Libertà.

Il boss pentito, inoltre, ha raccontato alla Corte della droga portata di nascosto ai detenuti durante i colloqui con i familiari. Una questione tornata alla ribalta soltanto pochi giorni fa, dopo le dichiarazioni di un altro pentito, secondo il quale gli imputati del processo Libertà approfitterebbero delle stesse udienze in aula per scambiarsi e confezionare la droga. Dichiarazioni che hanno fatto scattare le perquisizioni in cella, che tuttavia hanno trovato riscontro in un solo caso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo al clan Strisciuglio, imputati fanno a pugni in aula

BariToday è in caricamento