Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Emiliano a processo per diffamazione contro Ferorelli, nuova udienza in tribunale

Il primo cittadino a giudizio per le offese rivolte al presidente della Circoscrizione Murat in occasione delle polemiche sulla chiusura del lungomare nell'estate 2011.A margine dell'udienza i difensori si sono detti disponibili ad un accordo

"La decisione del sindaco di Bari, Michele Emiliano, di chiudere al traffico il lungomare fu una scelta del tutto isolata, contro il parere negativo del Consiglio circoscrizionale, del circolo del Pd di Bari Vecchia, di commercianti e residenti del quartiere. Per giustificarsi si arrampicava sugli specchi accusandomi di essere schiavo dei clan". Mario Ferorelli, presidente della Circoscrizione Murat di Bari, ha raccontato in Tribunale il contesto nel quale sarebbero maturate le frasi ritenute diffamatorie nei suoi confronti, di cui è accusato il sindaco Emiliano.

Il processo è stato rinviato al prossimo 26 settembre. La questione, però, potrebbe non concludersi in un'aula di Tribunale. A margine dell'udienza, infatti, i difensori di imputato e parte civile, gli avvocati Gianfranco Grandaliano e Francesco Paolo Sisto, hanno dato la propria disponibilità a valutare un possibile accordo tra le parti. In questo caso Ferorelli, accettando l'eventuale richiesta di accordo da parte del sindaco Emiliano, dovrebbe ritirare la querela.

Nell'udienza davanti al giudice monocratico Chiara Civitano, Ferorelli (parte civile nel processo) ha spiegato che dopo le proteste e le lamentele per quella decisione, nell'estate 2011, lui stesso si interessò della vicenda rappresentando le istanze dei commercianti, che "si dicevano danneggiati almeno del 30 per cento di incassi da quando quel tratto di Lungomare era chiuso al traffico".

Emiliano lo apostrofò su Facebook come "schiavo dei clan malavitosi di Bari Vecchia" riferendosi ai venditori ambulanti. Quindi, la querela di Ferorelli che in aula ha risposto a quelle accuse: "In 10 anni la Circoscrizione Murat ha fatto di Bari Vecchia una zona franca contro la criminalità ma l'amministrazione Emiliano ha definanziato molti nostri progetti". (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano a processo per diffamazione contro Ferorelli, nuova udienza in tribunale

BariToday è in caricamento