rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Processo escort, Tarantini condannato a sette anni e 10 mesi

Nel primo pomeriggio la sentenza del Tribunale di Bari. Assolti Claudio Tarantini, fratello dell'imprenditore, Francesca Lana e Letizia Filippi. Escluso il reato di associazione a delinquere

E' stato condannato a sette anni e dieci mesi Gianpaolo Tarantini, imputato insieme ad altre sei persone nel cosiddetto 'processo escort', sul presunto giro di prostituzione organizzato dall'imprenditore tra il 2008 e il 2009 nelle residenze dell'allora premier Silvio Berlusconi

LE ALTRE CONDANNE, TRE ASSOLUZIONI - I giudici del Tribunale di Bari hanno invece emesso una condanna a 16 mesi per l'attrice Sabina Beganovic (in arte Began), nota alle cronache come 'l'ape regina' delle feste. Al pierre milanese Peter Faraone sono stati inflitti 2 anni e 6 mesi, a Massimiliano Verdoscia 3 anni e sei mesi.  I condannati sono stati riconosciuti colpevoli di aver "reclutato" ragazze ed escort da portare alle cene per ottenere i favori dell'allora premier ed entrare nel giro dei 'grandi affari', ma i giudici hanno escluso la sussistenza del reato di associazione a delinquere. Assolto invece, come chiesto dall'accusa, il fratello di Tarantini, Claudio. Assolte anche Francesca Lana e Letizia Filippi.

RISARCIMENTI RESPINTI -  La sentenza è stata emessa dopo cinque ore di camera di consiglio. I giudici hanno respinto le richieste di risarcimento danni avanzate dalle parti civili, tra cui Patrizia D'Addario, dalle cui dichiarazioni, fatte nel 2009, era partito lo scandalo  del 'caso escort'.

PATRIZIA D'ADDARIO TENTA IL SUICIDIO IN TRIBUNALE, TRASPORTATA IN OSPEDALE

LA POSIZIONE DI SILVIO BERLUSCONI - I giudici hanno inoltre disposto la trasmissione degli atti alla Procura perchè valuti un'eventuale azione penale nei confronti dell'ex premier Silvio Berlusconi per l'ipotesi di 'intralcio alla giustizia'. L'ipotesi si riferisce al caso di Barbara Guerra, che, sebbene citata come teste, non si è mai presentata a deporre in aula, nonostante l'ingiunzione del Tribunale. Ipotesi di "falsa testimonianza", invece, con relativa trasmissione degli atti alla Procura, per alcune testimoni sentite nel corso del processo.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo escort, Tarantini condannato a sette anni e 10 mesi

BariToday è in caricamento