Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Georgiano ucciso in piazza Moro: Procura chiede cinque condanne

Requisitoria del processo di primo grado in corso dinanzi alla Corte d'Assise di Bari per l'omicidio di Rezav Tchuradze, avvenuto nel 2012: chieste pene dai 24 anni ai 18 anni e 6 mesi

Cinque condanne per pene comprese tra i 24 anni e i 16 anni e gli 8 mesi sono state chieste dalla Procura di Bari nell'ambito del processo per l'omicidio di Rezav Tchuradze, 51enne georgiano ucciso il 6 gennaio del 2012 in piazza Moro, a Bari. Le richieste, avanzate dai pm Marcello Quercia e Patrizia Rautiis, sono arrivate al termine della requisitoria del processo di primo grado dinanzi alla Corte d'Assise di Bari. I magistrati hanno chiesto 24 anni per Maka Katibashvili, la titolare dell'agenzia di spedizioni davanti alla quale venne ucciso il 51enne, accusata di aver aiutato a tendere una trappola alla vittima. Richiesti anche altri 24 anni per Kvicha Kakalashvili, ritenuto l'esecutore materiale del delitto, 22 anni per Zurab Jinoria, 20 per Vakko Gugagze e 16 anni e 8 mesi per Zurabo Cokoew, ritenuti complici per aver accompagnato il killer sul luogo dell'omicidio agevolandone la fuga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Georgiano ucciso in piazza Moro: Procura chiede cinque condanne

BariToday è in caricamento