Operai morti in cisterna a Molfetta: nessun colpevole dopo nove anni

In Appello è stata ribaltata la sentenza di primo grado: assoluzioni e prescrizioni, a vario titolo, per i nove imputati nel procedimento. Nella tragedia morirono 5 persone

Nessun colpevole per la tragedia della Truck Center, azienda di Molfetta dove morirono, il 3 marzo 2008, cinque operai mentre pulivano una cisterna per il trasporto dello zolfo liquido, a causa delle esalazioni di acido solfidrico sviluppatesi all'interno. Nel processo celebrato dinanzi alla Corte d'Appello di Bari, infatti, per i 9 imputati, a vario titolo, sono state emesse assoluzioni "per non aver commesso il fatto" o è stata dichiarata la prescrizione. Ribaltate le sentenze di primo grado. Assoluzioni anche per tre delle 4 aziende coinvolte nel processo, FS Logistica-B.U. Cargo Chemical Spa, La Cinque Biotrans Snc, Nuova Solmine Spa. Condannata, invece, la Truck Center Sas per violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro, con riduzione della sanzione amministrativa a 300mila euro. Il titolare dell'impresa, Vincenzo Altomare, era tra le vittime della tragedia.. Revocati anche i risarcimenti danni alle parti civili, Regione Puglia, Comune di Molfetta e familiari, questi ultimi estremamente delusi dal verdetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Terribile schianto in via Napoli, muore operaio 35enne: lascia moglie e due bambini

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento