Processo traffici illeciti nel Barese: 10 condanne. Assolti boss Leonardo Campanale e il figlio

La sentenza di secondo grado stata emessa dai giudici della Corte d'Appello di Bari. Riduzioni di pena per i condannati. Anche due estorsioni tra i reati contestati

Dieci condanne, con una riduzione delle pene inflitte, sono state confermate dalla prima sezione penale della Corte d'Appello di Bari nei confronti di presunti affiliati ai clan Campanale e Masotti, attivi rispettivamente nel quartiere San Girolamo di Bari e Conversano. Assolti da ogni accusa il capoclan Leonardo Campanale e suo figlio felice, difesi dagli avvocato Marrimo Roberto Chiusolo e Lorenzo Incardona. Per gli altri dieci imputati è stata confermata la responsabilità, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, detenzione e porto di armi clandestine, ricettazione, usura ed estorsione ai danni di piccoli commercianti. I giudici hanno escluso per tutti l'aggravante contestata del metodo mafioso: ridotta da 19 a 7 anni la condanna per Rocco Masotti.

Per Giovanni Zullo, la pena è stata ridotta da 17 anni a 6 anni e 6 mesi di reclusione. Per Francesco Busano, Erasmo Brescia, Nicola Antonio La Selva, Nicola Frappampina, Giovanni Giancotti, Gianfranco Ferrante e per i due collaboratori di giustizia Michele Maggiorano e Giuseppe Campanella condanne tra i 4 anni e 8 mesi e 25 mesi di reclusione. In base alle indagini coordinate da Carabinieri e Squadra Mobile, il clan Campanale, tra il 2012 e il 2013, avrebbe tentato di accaparrarsi traffici illeciti nei teritori di Rutigliano e Conversano, in alleanza con il clan Masotti. Gli inquirenti hanno contestato anche due estorsioni a un'impresa agricola e a un'attività di noleggio di videopoker. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Pos obbligatorio dal 2020 per tutti i commercianti italiani: come e quando munirsi per i pagamenti

Torna su
BariToday è in caricamento