"Pressioni per pilotare inchiesta", arrestati il procuratore di Taranto Carlo Maria Capristo e tre imprenditori baresi

Tra gli arrestati anche un ispettore di Polizia. Secondo gli inquirenti il tentativo non sarebbe andato a buon fine per l'opposizione di un giovane magistrato che poi avrebbe sporto denuncia

Foto Ansa

Il procuratore di Taranto, Carlo Maria Capristo, è finito in manette assieme ad altre 4 persone nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Potenza su un presunto tentativo di interferenza con un'inchiesta della procura di Trani, nel NordBarese, dove Capristo è stato al vertice fino a pochi anni fa. Tra gli arrestati anche un ispettore di Polizia, Michele Scivittaro e tre fratelli imprenditori baresi, Giuseppe, Cosimo e Gaetano Mancazzo.

In base alle ipotesi investigative, i tre imprenditori avrebbero approfittato del loro legame con Capristo "per indurre un giovane sostituto della Repubblica in servizio nel tribunale di Trani - spiega in un comunicato il Procuratore di Potenza, Francesco Curcio - a perseguire in sede penale, senza che ne ricorressero i presupposti di fatto e di diritto, la persona che loro stessi avevano infondatamente denunciato per usura in loro danno, in modo da ottenere indebitamente i vantaggi economici ed i benefici conseguenti allo status di soggetti usurati".

Secondo gli inquirenti il tentativo non sarebbe andato a buon fine per l'opposizione del giovane magistrato che poi avrebbe sporto denuncia. Capristo e Scivittaro sono accusati di truffa aggravata: avrebbero "falsificato" documenti attestanti la presenza lavorativa dell'ispettore di Polizia presso la Procura di Taranto. Il procuratore avrebbe controfirmato le presenze del poliziotto e i suoi straordinari "mai prestati".

(foto Ansa)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento