Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

"Non sapete cosa vi aspetta", madre minaccia prof dopo la bocciatura del figlio: il caso nel Barese

L'episodio, in un liceo scientifico del Barese, reso noto dal sindacato Snals-Confsal. Il docente, coordinatore di classe, sarebbe stato aggredito verbalmente dalla donna, dopo aver comunicato la notizia della bocciatura

Aggredito e minacciato verbalmente dalla madre di un alunno che aveva appreso della bocciatura del figlio. L'episodio ai danni di un professore, che sarebbe avvenuto in un liceo scientifico del Barese, viene reso noto dal sindacato Snals-Confsal Puglia. I fatti sarebbero avvenuti lo scorso 14 giugno, quando il docente, coordinatore di una prima classe, avrebbe incontrato i genitori dell'alunno dopo averli convocati per "comunicazioni importanti".

Ricevuta la notizia della bocciatura del figlio, la donna avrebbe reagito pronunciando frasi minacciose nei confronti del professore del tipo "non finisce qui, non sapete cosa vi aspetta".

La denuncia del docente è stata raccolta dal sindacato nell'ambito del protocollo d'intesa siglato lo scorso 18 giugno il sindacato con l'associazione Gens Nova per contrastare il fenomeno della violenza fisica e verbale contro il personale della scuola. "Ad una settimana dalla firma del protocollo abbiamo già ricevuto una richiesta di aiuto da parte di un docente. Non mi stupisce", commenta Vito Masciale, segretario regionale del sindacato. "So quanto fosse urgente predisporre uno strumento per affrontare gli episodi che, purtroppo, si verificano sul territorio. La Puglia è una delle regioni più colpite", aggiunge.

Ora la vittima avrà novanta giorni per decidere se sporgere denuncia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non sapete cosa vi aspetta", madre minaccia prof dopo la bocciatura del figlio: il caso nel Barese
BariToday è in caricamento