rotate-mobile
Cronaca

"Omessa presentazione delle dichiarazioni dei redditi" dal 2016 al 2019: sequestrati beni per 2 milioni a professionista del Barese

Il decreto di sequestro, eseguito dalla Guardia di Finanza, é stato emesso dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura

La Guardia di Finanza ha eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni per un valore complessivo di circa due milioni di euro, nei confronti di un avvocato della provincia di Bari, somma ritenuta profitto dei presunti reati di infedele ed omessa presentazione delle dichiarazioni, per gli anni dal 2016 al 2019. 
Il decreto di sequestro preventivo é stato emesso dal Gip di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Secondo le accuse, il professionista avrebbe sottratto all’imposizione compensi percepiti per circa tre milioni di euro, che gli avrebbe consentito un risparmio d’imposta (Irpef ed IVA) pari all’importo sequestrato. 

Significativi elementi di riscontro sarebbero stati acquisiti dalle risultanze delle indagini bancarie eseguite nei confronti del professionista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Omessa presentazione delle dichiarazioni dei redditi" dal 2016 al 2019: sequestrati beni per 2 milioni a professionista del Barese

BariToday è in caricamento