Otto tunisini fuggiti da una tendopoli in provincia di Bari ritrovati a Padova

Otto clandestini di nazionalità tunisina fuggiti da una tendopoli in provincia di Bari sono stati ritrovati stamattina in un casolare abbandonato alla periferia di Padova

Otto tunisini, tra cui un minorenne, sono stati ritrovati stamattina dalla polizia di Padova in un casolare abbandonato alla periferia della città. I profughi, tra gli immigrati sbarcati a Lampedusa nell'ultimo mese, erano fuggiti da una tendopoli in provincia di Bari. Accompagnati in Questura con l'accusa di invasione di edificio e con l'obbligo di lasciare il Paese entro cinque giorni pena l'arresto, i sette adulti sono stati poi affidati all'Ufficio Immigrazione. Il minore è stato invece accompagnato in una comunità di accoglienza. La scoperta della polizia è avvenuta in seguito ad un'intensificazione dei controlli sul territorio, disposta dal questore di Padova per contrastare il fenomeno dello spaccio e dell'immigrazione clandestina.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento