Duemila metri quadri e un'area per mostre e consultazioni: via libera al progetto del nuovo Archivio regionale

Approvato in giunta il progetto definitivo da 4 milioni di euro: il nuovo archivio sarà ubicato nella nuova sede del Consiglio regionale in via Gentile

Un progetto del valore di quattro milioni di euro per la nuova sede dell'Archivio regionale generale, che sarà ubicato nel nuovo palazzo del Consiglio regionale in via Gentile.
 
L’Archivio verrà ospitato al piano interrato del parcheggio pubblico (in fase di realizzazione) a cui si accederà dall’ingresso principale della nuova sede regionale di via Gentile. Il progetto prevede una superficie di archiviazione pari a circa 2.000 mq, per ospitare un patrimonio pari a 13.750 metri lineari di carta,  e uno spazio di ingresso utile alla consultazione del materiale di archivio, che potrà essere destinato anche ad esposizioni temporanee. Una nuova e moderna sede per l’Archivio regionale si è resa necessaria per ampliare gli spazi per la conservazione fisica dei documenti prodotti dagli Assessorati (non più sufficienti), ma anche per destinarli alla pubblica consultazione a fini amministrativi e giuridici, di studio e ricerca.

Con la sua realizzazione - sottolineano dalla Regione - verranno inoltre risolti i contratti di esternalizzazione del servizio archivistico con un risparmio per le casse regionali.

"La presenza dell’Archivio sarà un valore aggiunto per la nuova sede della Regione Puglia in via Gentile e permetterà di valorizzare e rendere fruibile l’importante patrimonio documentario regionale".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggualto a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Chiude un altro negozio storico in città: addio a Ventrelli, al suo posto nascerà un casinò

  • "Luogo di ritrovo di pregiudicati", chiuso per 15 giorni bar nel mercato coperto di Cellamare

  • "C'è un feto nel cassonetto" a Carbonara, i Carabinieri ritrovano resti organici: sono interiora di animali

Torna su
BariToday è in caricamento