Il lungomare di Santo Spirito libero dalle auto: il progetto sarà firmato dallo studio Bohigas

Assegnata la progettazione preliminare degli interventi che rivoluzioneranno il waterfont del quartiere marinaro a nord di Bari e del fronte costa di Palese

Lungomare pedonalizzato, nuove pavimentazioni, rifacimento di arredi urbani e illuminazioni ma anche il rinnovamento della piazza urbana che sarà totalmente liberata dalle auto: il waterfront di Santo Spirito sarà riqualificato grazie al progetto dello studio Mbm Arquitectes Slp di Barcellona, guidato dal celebre architetto Oriol Bohigas, che si è aggiudicato la progettazione preliminare del fronte-porto e della zona antistante il lungomare Cristoforo Colombo. L'intervento fa parte del programma 'Bari da mare', predisposto dal Comune in collaboracione con Confindistria Bari-Bat e Ance Bari-Bat, per il rinnovamento di tutta la costa cittadina. L'importo delle opere per Santo Spirito è di circa 800mila euro.

lungomare santo spirito palese-2“Un pezzo dopo l’altro stiamo dando corpo alla visione condivisa con i cittadini durante la campagna elettorale, cioè quella che intende restituire il mare a Bari e ai baresi - spiega il sindaco Antonio Decaro -. Da nord a sud, stiamo progettando e realizzando interventi di riqualificazione che hanno l’obiettivo di permettere ai cittadini e ai tanti turisti, ormai sempre più numerosi, di vivere la costa. Mentre aggiudicheremo a giorni il concorso di progettazione del waterfront nella zona più antica di Bari, che prevede già un finanziamento per la riqualificazione dei moli San Nicola e Sant’Antonio e del lungomare Imperatore Augusto, stiamo lavorando senza sosta sul lungomare di San Girolamo, dove abbiamo già aperto i primi 300 metri di spiaggia, e stiamo ultimando le procedure per avviare la gara per il collegamento della spiaggia tra Pane e Pomodoro e Torre Quetta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Decaro: "Avanti con le progettazioni per riqualificare la costa"

"Nel frattempo - aggiunge Decaro -  non ci fermiamo e procediamo con la progettazione degli altri tatti di costa, come nel caso di Santo Spirito, dove sono certo che il gruppo di tecnici guidati dall’architetto Bohigas, aggiudicatari della nuova progettazione, ci restituiranno un lavoro di altissima qualità. Questa è la dimostrazione che Bari e le nostre politiche di trasformazione urbana sono oggetto di interesse di grandi studi professionali, che negli ultimi anni hanno partecipato alla riqualificazione di tante altre importanti realtà italiane ed europee. In queste settimane, in attesa della consegna dei progetti, gli uffici saranno al lavoro per reperire i fondi utili alla realizzazione delle opere in modo da farci trovare pronti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento