Proiettile nella cassetta della posta all'inviato di Striscia 'Pinuccio'

A renderlo noto è la stessa trasmissione televisiva. Alessio Giannone ha di recente condotto due inchieste che hanno portato alle dimissioni di un assessore regionale

Un proiettile nella cassetta postale. A rendere noto l'episodio occorso all'inviato barese di Striscia la notizia, Pinuccio, è la stessa trasmissione di Canale 5, con un comunicato. La foto del proiettile è stata anche postata sulla pagina Fb della trasmissione.

Alessio Giannone-Pinuccio da circa due mesi sta portando avanti due inchieste su "parentopoli" e " appaltopoli" che hanno portato anche alle dimissioni dell'ex assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Michele Mazzarano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il proiettile, senza alcun messaggio, era nella sua cassetta della posta. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento