Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Corato: gestivano giro di prostituzione sulla statale 98, due arresti

In manette un 67enne e di un 65enne, entrambi incensurati, originari di Corato. Avrebbero organizzato e gestito per mesi un giro di giovani prostitute rumene nelle campagne di Ruvo lungo la strada statale 98

Avevano messo in piedi un giro di giovani prostitute rumene nelle campagne lungo la statale 98, nel territorio di Ruvo. Con questa accusa sono stati arrestati questa mattina due uomini, un 65enne e un 67enne, entrambi incensurati e originari di Corato.

LE INDAGINI - A dare avvio alle indagini condotte dai carabinieri, coordinate dalla Procura di Trani, le numerose segnalazioni di cittadini che indicavano la presenza di prostitute nelle campagne attigue alla strada. Sono così partiti gli appostamenti, che hanno permesso di ricostruire il sistema di sfruttamento messo in piedi dai due arrestati.

L'ORGANIZZAZIONE - Le prostitute, in prevalenza giovani donne di nazionalità rumena, venivano prelevate dai due uomini ogni mattina presso le loro abitazioni di Corato o presso la stazione ferroviaria, e venivano poi accompagnate in auto sul "posto di lavoro". Allo stesso modo, a fine giornata i due sfruttatori passavano a riprenderle per riportarle a casa, facendosi consegnare parte del denaro guadagnato durante la giornata.

Nell'ambito dell'operazione sono state anche identificate quattro cittadine rumene, poco più che ventenni, abitualmente dedite all’attività di prostituzione, denunciate a piede libero per la mancata osservanza del foglio di via emesso in passato proprio in ragione della loro attività illecita sul territorio. Ai due coratini sono stati concessi gli arresti domiciliari.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corato: gestivano giro di prostituzione sulla statale 98, due arresti

BariToday è in caricamento