rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Sfruttamento della prostituzione e schiavitù: blitz all'alba, fermato traffico di donne rumene

Venti arresti per l'operazione 'Lover boy' che ha visto anche a Bari l'esecuzione di ordinanze di custodia cautelare

Alle prime luci dell’alba, a Bari ed in altri Comuni della Puglia, la Polizia di Stato di Bari sta dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari, emessa dalla Sezione G.I.P. presso il Tribunale di Bari, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nella quale vengono riconosciuti gravi indizi di colpevolezza a carico di 20 persone, indagate del reato di associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù e allo sfruttamento della prostituzione – unitamente al compimento di altri delitti contro la persona – in danno di giovani donne provenienti dalla Romania, secondo uno schema noto con l’espressione “Lover Boy”.

I dettagli dell’operazione verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa programmata per le ore 10.00 odierne presso la Procura della Repubblica di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfruttamento della prostituzione e schiavitù: blitz all'alba, fermato traffico di donne rumene

BariToday è in caricamento