Cronaca

Terlizzi, accompagnavano prostitute sul 'luogo di lavoro': due in manette

I carabinieri hanno bloccato due cittadini di origine colombiana, di 29 e 30 anni, sorpresi in auto con 3 connazionali. Denunciate altre 4 persone originarie del paese latino americano, proprietarie dei terreni utilizzati per l'attività illecita

Avrebbero accompagnato tre giovani prostitute connazionali sul 'posto di lavoro'. I carabinieri hanno arrestato a Terlizzi due colombiani di 29 e 30 anni, accusati di favoreggiamento della prostituzione.

Denunciate altre 4 donne originarie del paese sudamericano, risultate proprietarie dei terreni e delle roulotte deve venivano esercitate attività di sesso a pagamento. I due sono stati bloccati sulla sp 231 mentre si dirigevano con le ragazze nel luogo dove avrebbero svolto l'attività. I terreni e le roulotte sono state invece sequestrate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terlizzi, accompagnavano prostitute sul 'luogo di lavoro': due in manette

BariToday è in caricamento