menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si arrampica sul tetto del CIE per protestare, poi aggredisce carabinieri: arrestato

In manette un 33enne albanese che protestava contro la detenzione all'interno del centro. Alla vista dei militari, li ha aggrediti procurando loro contusioni ed escoriazioni

Sale sul tetto del CIE per protestare, e aggredisce i carabinieri intervenuti per bloccarlo. In manette, con le accuse di minaccia, violenza, resistenza e lesioni a P.U., è finito un 33enne albanese.

L'uomo si era arrampicato sul tetto per protestare contro la detenzione all'interno del centro, chiedendo di essere liberato. Alla vista dei militari è andato su tutte le furie, aggredendoli e procurando loro contusioni ed escoriazioni.

Bloccato e arresto, il 33enne su disposizione della Procura della Repubblica di Bari è stato trattenuto in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento