Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

"Insieme contro il terrorismo", sit-in degli immigrati curdi contro l'Isis

In piazza Prefettura la manifestazione organizzata da un centinaio di ospiti del Cara di Bari. Bruciata la bandiera nera del califfato

Una manifestazione contro l'Isis, per esprimere "vicinanza ai fratelli alle sorelle della città di Kobane" (la città siriana a maggioranza curda, vicina al confine con la Turchia, dove i jihadisti dell'Isis sono riusciti a impadronirsi del quartier generale delle forze curde dell'Ypg).

Circa un centinaio di cittadini curdi ospiti del Cara ha dato vita oggi ad un sit-in davanti alla Prefettura. I manifestanti hanno ringraziato le autorità italiane "per l'accoglienza" e hanno invocato "l'aiuto dell'Europa". In segno di dissenso, è stata strappata e bruciata una bandiera nera del califfato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Insieme contro il terrorismo", sit-in degli immigrati curdi contro l'Isis

BariToday è in caricamento