Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

La protesta dei forconi anche a Bari: blocchi in tangenziale e corteo in centro

La mobilitazione avrà inizio la sera dell'8 dicembre, quando gli autotrasportatori daranno vita ad un presidio sulla tangenziale, tra le uscite Poggiofranco e Carrassi. Il 9 mattina la manifestazione in centro

Il blocco dei tir sulla tangenziale di Bari a gennaio 2012

"L'Italia si ferma, e si ferma anche Bari". Così il movimento dei Forconi di Puglia annuncia l'adesione alla mobilitazione nazionale indetta per il giorno 9 dicembre. "Oltre le sigle, oltre le divisioni ideologiche, nessuna bandiera di partito o sindacato. L’unica bandiera che accomuna tutti è quella italiana, l’unico punto di riferimento è la Costituzione della Repubblica".

La mobilitazione avrà inizio la sera dell'8 dicembre: a partire dalle 22 gli autotrasportatori daranno vita ad un presidio sulla tangenziale, in entrambe le direzioni di marcia, fra l’uscita di Poggiofranco e quella di Carrassi.

Lunedi 9 dicembre, inoltre, dalle ore 9 presidio in piazza della Libertà (Prefettura) e corteo che partirà alle ore 10 percorrerà Corso Vittorio Emanuele, via Principe Amedeo, via Andrea da Bari per ritornare in Piazza della Libertà dove si terrà un comizio; infine  alle ore 18 assemblea pubblica nell’aula consiliare del Comune di Bari.

Alla mobilitazione barese aderiscono il Movimento per la Governabilità, la sezione locale del Coordinamento nazionale 9 dicembre, la sezione locale dei Comitati Riuniti d'Italia Agricoli e Allevatori, il Coordinamento Imprese e Dipendenti S.C.I.M.I.D, il movimento Forconi Puglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La protesta dei forconi anche a Bari: blocchi in tangenziale e corteo in centro

BariToday è in caricamento