Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | "Siamo tutte Megane": in piazza Cesare Battisti il sit-in per la studentessa aggredita dall'ex compagno

 

Un sit-in in piazza Cesare Battisti per dire no alla violenza di genere, a partire dall’ultimo caso di cronaca in città, l’aggressione a una studentessa universitaria camerunense, iscritta a Mediazione culturale. Alla protesta, organizzata dall’associazione studenti stranieri dell’Università di Bari, hanno partecipato anche rappresentanti di associazioni studentesche, colleghi di Megane e privati cittadini che hanno voluto dare una parola di conforto alla vittima dell’aggressione da parte dell’ex compagno, giunta poco dopo l’inizio del sit-in in compagnia del suo avvocato. Al microfono è intervenuto anche il rettore Uricchio, portando la solidarietà di tutto l’Ateneo, mentre tutt’attorno i cartelli dei manifestanti ricordano che Bari è una città che dimostra ancora una volta di sapersi schierare a favore dell’integrazione e contro la violenza sulle donne.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento