menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I vigili del fuoco in protesta davanti alla Prefettura: "Assumete i precari storici"

La manifestazione itinerante organizzata dall'Usb ha fatto tappa questa mattina a Bari. "L'età media di un pompiere è di 50 anni, bisogna garantire più sicurezza" spiegano

Maggiori tutele a livello pensionistico e stabilizzazione dei precari 'storici'. I vigili del fuoco pugliesi sono scesi in piazza questa mattina per protestare contro l'attuale sistema contrattuale che connota il Corpo, costretto oggi a lavorare in condizioni di sicurezza precarie. "Tanto che la vita media di un pompiere è di 50 anni" spiega Luigi Pellerano, rappresentante del sindacato regionale unitario di base dei vigili del fuoco

In quaranta si sono riuniti questa mattina davanti alla sede della Prefettura, nel quartiere Murat, chiedendo a gran voce l'accettazione della 'risoluzione Fiano', che prevede l'assunzione di tutti i precari storici dei vigili del fuoco, "che sono stati praticamente cacciati da questa amministrazione", continua Pellerano. I manifestanti hanno trovato anche il supporto degli agenti di polizia municipale, scesi in protesta da tutta Italia nella mattinata per chiedere un'integrazione del contratto di categoria, al momento equiparato a quello dei funzionari pubblici.

"Non torneremo indietro finché non ci sarà la stabilizzazione - concludono i pompieri -, la proposta che ci è stata fatta farebbe ancora più danni di quanti già non ce ne siano". La manifestazione itinerante vede la partecipazione anche di vigili del fuoco della Basilicata, che hanno fatto proprie le istanze dei pugliesi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento