Cronaca

Videosorveglianza nei negozi, rinnovato l'accordo tra Prefettura e associazioni di categoria

Obiettivo del protocollo di intesa quello di garantire maggiore sicurezza agli operatori commerciali, attraverso l'installazione di sistemi di videosorveglianza collegati con sale operative delle forze dell'ordine

Garantire maggiore sicurezza agli operatori commerciali promuovendo l'installazione di sistemi di videosorveglianza direttamente collegati con sale operative e centrali delle Forze dell'Ordine. E' questo l'obiettivo del protocollo d'intesa rinnovato ieri tra il prefetto di Bari e i presidenti provinciali di Confcommercio e Confesercenti.

Presenti all'incontro, anche il viceministro dell'Interno Filippo Bubbico, il Questore di Bari e i Comandanti provinciali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e del Corpo Forestale dello Stato.

"Oggi concretizziamo un progetto di sicurezza partecipata cosa molto importante - ha commentato il prefetto Nunziante - Un progetto portato avanti in attuazione di quello che è stato fatto a livello centrale e molto importante perchè ci consente di fornire la prova ai magistrati".

Il viceministro Bubbico ha ringraziato i vertici istituzionali e le forze di polizia per l'impegno in campo, sottolineando la sperimentata efficacia di queste forme di collaborazione. Bubbico ha  ribadito la necessità di fare squadra per assicurare a chi opera nel commercio una reale sicurezza e ha espresso l'auspicio di estendere questa esperienza ad altri settori produttivi e commerciali, come quello dell'agricoltura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videosorveglianza nei negozi, rinnovato l'accordo tra Prefettura e associazioni di categoria

BariToday è in caricamento