rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Puglia maglia nera al Sud per gli incidenti mortali sul lavoro

Il dato emerge dalla relazione del presidente della Corte di Appello di Bari: 33 decessi nell'ultimo anno, 6 in più rispetto all'anno precedente

La Puglia detiene il primato degli infortuni mortali sul lavoro nel Sud del Paese. E' quanto emerge dalla relazione del presidente della Corte di Appello di Bari, Gianfranco Castellaneta, presentata oggi in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'Anno giudiziario

Sono 33 i decessi nel periodo compreso tra luglio 2014 e giugno 2015 rispetto ai 27 decessi dell'anno precedente. Un aumento negativo che deve assolutamente spostare il dibattito politico su un tema di primo piano come la sicurezza sul lavoro.

Secondo il Procuratore generale di Bari, Anna Maria Tosto il dato emerso è un "segnale preoccupante di una perdurante inadeguatezza delle misure preventive di sicurezza, con conseguente esposizione a rischio dell'incolumità dei lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia maglia nera al Sud per gli incidenti mortali sul lavoro

BariToday è in caricamento