menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Progetti musicali e artisti emergenti, la Regione presenta i due nuovi bandi di Puglia Sounds

Saranno finanziate, per complessive 250mila euro, le attività i band, cantanti, etichette, festival e imprese del settore. Capone: "Ponte musicale tra la regione e il resto d'Italia"

La Regione ha presentato i due nuovi bandi di Puglia Sounds, destinati alla valorizzazione dei talenti e dell'industria musicale del tacco d'Italia, permettendo la possibilità a band, artisti, festival, imprese ed etichette, di accedere a finanziamenti. Si comincia con “Puglia Sounds Export 2017”, finanziato con duecentomila euro e finalizzato alla circuitazione live degli artisti pugliesi all’estero nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 15 dicembre 2017, suddiviso in due categorie, ovvero artisti/gruppi “young” e artisti/gruppi “senior”. I primi dovranno aver maturato, nel biennio 2015/2016, massimo dieci date internazionali, mentre i secondi minimo dieci. La scelta permetterà di aiutare chi è in fase di 'start up' ma allo stesso modo di consolidare il percorso di coloro che operano da tempo nel settore

Il secondo bando, “Progetti Speciali Inediti”, è finanziato con cinquantamila euro: consentirà ad artisti/gruppi rock, indie-rock, jazz, soul, R&B, hip hop, elettronica, di esibirsi, nel corso di Medimex 2017, con uno showcase della durata di minimo 40 minuti. Saranno almeno cinque i progetti speciali inediti finanziati per un contributo di circa dieci mila euro.

"Con 'Puglia Sounds Export 2017' - ha affermato l'assessore regionale all'Industria Culturale, Loredana Capone - abbiamo voluto puntare sull'internazionalizzazione e sul lancio dei giovani artisti e, al contempo, sul potenziamento delle competenze degli artisti già strutturati. Il bando sui 'Progetti Speciali Inediti' ci aiuterà, invece, a costruire, attraverso il coinvolgimento degli artisti e delle band pugliesi, l'ossatura della prossima edizione di Medimex che da quest'anno sceglie di aprirsi a tutta la città e di costruire un ponte virtuale musicale tra la nostra regione e il resto d'Italia, tra la nostra regione e il resto del mondo".

“Con questi due avvisi introduciamo elementi importanti finalizzati al rilancio della filiera musicale pugliese – dichiara Cesare Veronico, coordinatore di Puglia Sounds - Da una parte nel bando Puglia Sounds Export 2017 incentiviamo per la prima volta l’internazionalizzazione di progetti degli artisti più giovani, favorendo la loro crescita e il futuro dell’intero comparto. Dall’altra garantiamo un’importante presenza di musica pugliese nella prossima edizione del Medimex, la nostra vetrina più importante, con un bando che incentiva la produzione di progetti musicali inediti che saranno al centro della programmazione live e di conseguenza promossi al grande pubblico e agli addetti ai lavori italiani ed internazionali”

Le proposte progettuali, afferma la Regione in una nota, "dovranno essere consegnate, per il bando “Puglia Sound Export 2017”, entro le 13 di giovedì 11 maggio 2017 per il periodo di programmazione compreso tra il 1 giugno e il 15 dicembre, mentre entro le 13 di martedì 11 luglio 2017 per il periodo di programmazione compreso tra il 1 agosto e il 15 dicembre. Per il bando 'Progetti Speciali Inediti' la scadenza è fissata per le 13 di venerdì 10 maggio 2017. Potrà essere presentata  - aggiunge la Regione Puglia - una sola proposta progettuale per ciascuna scadenza e nel caso in cui pervengano più proposte progettuali (anche di diversi soggetti proponenti) riferite a uno stesso artista/gruppo musicale, nell’ambito della stessa scadenza, sarà ammessa alla procedura soltanto la prima in ordine di arrivo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento