Dieci pugliesi tra gli allievi della scuola militare Nunziatella: giurano i ragazzi del 232esimo corso

La cerimonia in piazza Plebiscito a Napoli, alla presenza del Sottosegretario di Stato alla Difesa Angelo Tofalo e del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Generale di Corpo d'Armata Salvatore Farina

Ci sono anche dieci pugliesi tra gli 88 allievi (di cui 25 donne) della 'Nunziatella'. La cerimonia di giuramento per i ragazzi che frequenteranno il 232esimo corso della scuola militare si è tenuta sabato in piazza Plebliscito, a Napoli. I giovani, che si preparano a frequentare gli ultimi tre anni della scuola media superiore nel Rosso Maniero di Pizzofalcone, hanno giurato pronunciando la formula di rito alla presenza del Capo di Stato maggiore dell'Esercito, generale Salvatore Farina, e del sottosegretario alla Difesa, Angelo Tofalo. Schierati con gli allievi del 232mo corso anche alcune formazioni di ex allievi, oggi ufficiali delle forze armate o affermati professionisti. Ragazzi, che come ha detto il sottosegretario Tofalo, si preparano "ad essere cittadini più consapevoli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La storia della scuola militare 'Nunziatella'

La Scuola Militare "Nunziatella", fondata il 18 novembre 1787 come Reale Accademia Militare, con sede sulla collina di Pizzofalcone a Napoli, nello storico edificio che la ospitò fin dalla sua fondazione, è uno dei più antichi istituti di formazione militare d'Italia e del mondo. Per il ruolo svolto nei tre secoli di attività nel settore dell'alta formazione, quale motore accademico, sociale ed economico per l'Italia e per tutti i Paesi del Mediterraneo ad essa legati, è stata dichiarata "Patrimonio storico e culturale dei Paese del Mediterraneo", da parte dell'Assemblea parlamentare del Mediterraneo. La scuola fin dalle origini è stata luogo di elevata formazione militare e civile, da cui il motto "Preparo alla vita e alle armi", e ha avuto tra i suoi professori ed alunni personalità di elevato valore, riconosciuti sia a livello nazionale sia internazionale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento