Ceglie, volontari e studenti in azione per ripulire l'Abbazia Sant'Angelo

L'iniziativa, organizzata nell'ambito della manifestazione 'Puliamo il mondo' di Legambiente, ha coinvolto associazioni locali e i piccoli alunni dell'Istituto Comprensivo '16 CD Ceglie - SM Manzoni -Lucarelli'

Un bene di grande rilevanza storico-artistica, trasformato purtroppo in una discarica per rifiuti di ogni genere. E' quello che accade all'antica Abbazia Sant'Angelo, nel territorio del IV Municipio, a Ceglie del Campo.

Il complesso dell'Abbazia sorge su un terreno di proprietà dell'Opera Pia, su cui era prevista la realizzazione di una struttura, mai completata e oggi in totale stato di abbandono.

Il sito è stato ieri la 'meta' di un'iniziativa di sensibilizzazione organizzata dal Circolo Legambiente Area Metropolitana di Bari legambiente-3-2nell'ambito della manifestazione 'Puliamo il mondo'. Insieme ai volontari di Legambiente, hanno preso parte alla mattinata dedicata alla pulizia del sito anche associazioni del territorio, come il Comitato spontaneo "Cittadini insieme per..." , l'associazione Cillia Universitas e i piccoli alunni dell’Istituto Comprensivo "16 CD Ceglie – SM Manzoni –Lucarelli". L'attività ha visto anche il supporto di Amiu, necessario alla luce della grande quantità di rifiuti presenti sul posto: non solo rifiuti 'domestici', ma anche scarti edilizi, materiale plastico, tubi, vecchi elettrodomestici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le iniziative dek Circolo Legambiente dell’Area Metropolitana di Bari  sul territorio del IV Municipio proseguiranno anche domani, domenica 25 settembre: insieme ai volontari dell’associazione “Progetto Carbonara” si procederà alla pulizia di un tratto della Strada La Grava, nelle vicinanze dell’ipogeo di Strada Martinez, luogo frequentato dai runner della zona e noto anche per i suoi beni culturali ed archeologici in stato di abbandono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento