Aree ex Arca invase dall'immondizia, 2 settimane per ripulirle: i residenti aspettano il nuovo mercato

Al via gli interventi richiesti dai cittadini. Nei prossimi giorni si intensificheranno i controlli dei vigili tra le bancarelle di via Pitagora. Intanto, i lavori per la nuova sede potrebbero cominciare entro fine anno

Dopo le richieste dei giorni scorsi da parte dei residenti, questa mattina gli operai della Multiservizi hanno avviato le operazioni di diserbamento e di risagomatura delle siepi nelle aree verdi delle ex case Arca di viale Japigia. Gli interventi dureranno 2 settimane ed interesseranno i gruppi 1, 3, 5 e 7 delle palazzine da quest'anno passate al patrimonio comunale. Stamane gli assessori cittadini ai Lavori Pubblici e allo Sviluppo Economico, Giuseppe Galasso e Carla Palone, accompagnati al presidente di Amiu Puglia Sabino Persichella e dalla presidente del Municipio I Micaela Paparella, si sono recati in una delle aree del gruppo 1 per l'avvio degli interventi.

Galasso: "Entro l'anno i lavori del mercato di via Pitagora"

“Come annunciato nel momento in cui il Comune di Bari ha acquisito queste aree - ha commentato Giuseppe Galasso - abbiamo inserito nella programmazione periodica di manutenzione delle aree verdi anche questi spazi. Si tratta del terzo dei quattro interventi calendarizzati e da portare a termine nel corso dell’anno. Avevamo preso diversi impegni con i residenti, quello relativo alla pulizia e alla manutenzione periodica è solo uno di questi. Dopo l’acquisizione delle aree attesa da oltre 60 anni, infatti, abbiamo asfaltato e sistemato l’area di parcheggio accanto al mercato giornaliero e, soprattutto, abbiamo completato, mandato in gara e aggiudicato il progetto relativo alla costruzione del nuovo mercato coperto di Japigia. Pertanto, se non ci saranno intoppi di tipo burocratico, i lavori potrebbero cominciare entro la fine dell’anno: siamo in attesa degli esiti di un ricorso con richiesta di sospensiva del procedimento, presentato dal secondo classificato contro il primo aggiudicatario della gara, il cui esito è previsto per mercoledì prossimo ”.

Più controlli dei vigili contro i mercatali 'incivili'

Il sopralluogo è proseguito poi nel mercato di via Pitagora per verificare l’andamento della raccolta differenziata svolta dagli operatori mercatali, il rispetto del corretto conferimento dei rifiuti e degli spazi loro assegnati. La Polizia locale, nei prossimi giorni, intensificherà controlli e verifiche per contrastare il fenomeno dell'abbandono di rifiuti e scarti nelle aree verdi vicine al mercato: “Sebbene la situazione sia migliorata, accade ancora che i mercatali occupino interi marciapiedi con i loro mezzi e porzioni di aiuole con le cassette vuote - ha affermato Carla Palone -. Una spiacevole abitudine che impedisce il passaggio a residenti e clienti del mercato e offre un’immagine di sporcizia e disordine. Per questo periodicamente veniamo a controllare l’andamento della situazione, cosa che continueremo a fare grazie al supporto e al monitoraggio costante degli agenti della Polizia locale, anche per quanto riguarda il corretto conferimento dei rifiuti, soprattutto a fine giornata quando vengono smantellate le bancarelle”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento