Via i cumuli di posidonia dal molo San Nicola: Amiu interviene per la pulizia

Oltre 1500 tonnellate raccolte dagli operatori. Domani le operazioni procedono a Torre a Mare. Amiu: "Intervento che prevede una precisa procedura da seguire"

Amiu interviene per la rimozione dei cumuli di posidonia dal lungomare, all'altezza del molo San Nicola. Di primo mattino gli operatori muniti di gru hanno provveduto a ripulire l'area, raccogliendo circa 1561 tonnellate di alga. Domani le operazioni proseguiranno a Torre a mare, con la rimozione dei cumuli depositati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta - ricorda Amiu - di operazioni che seguono un collaudato e dettagliato protocollo che prevede, dopo la raccolta, una articolata procedura di asciugatura della quantità di acqua contenuta nei cumuli (quando è possibile) per alleggerirne il peso e quindi i costi di smaltimento, e che interessa tutta la costa cittadina. Proprio in ragione delle grandi quantità di posidonia che si è depositata sul litorale è necessario procedere a step, per consentire il conferimento di tutti i cumuli ed evitare di intasare gli impianti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento