Spazzamento extra e motodog per eliminare le deiezioni canine nelle strade dello shopping: al via l'operazione 'Bari Pulita'

Da oggi attivo il servizio speciale dell'Amiu per garantire igiene e decoro durante le Festività: in via Sparano, via Argiro e corso Vittorio Emanuele due motocicli speciali dotati di aspiratori

Ci saranno anche due 'motodog' per rimuovere pupù di cani e umane a servizio degli operatori dell'Amiu impegnati da oggi nel servizio speciale 'Bari Pulita', il programma d'interventi mirati di pulizia e lavaggio delle strade, fino al 31 dicembre, per rendere più gradevole e 'igienico' lo shopping natalizio in centro e in altre zone della città. I due motocicli 125 sono dotati di un'attrezzatura con la quale viene aspirata la deiezione e contemporaneamente igienizzata l'area con un prodotto misto ad acqua. Saranno arrive su via Sparano, via Argiro e corso Vittorio Emanuele dalle 17 alle 20, sette giorni su sette. La sperimentazione, se avrà successo, sarà estesa in altre zone della città.

Il servizio di pulizia e lavaggio complessivo delle strade, nell'ambito di 'Bari Pulita' invece, si svolgerà dalle 22 alle 04.30, nelle zone e con le frequenze di seguito indicate: (martedì, giovedì e sabato): quadrilatero compreso tra corso Vittorio Emanuele, corso Cavour, via Andrea da Bari, piazza Moro; (lunedì): via Manzoni, via Francesco Crispi, corso Mazzini; (mercoledì): piazza Carabellese, via Carulli, via De Giosa, via Imbriani; (venerdì): quadrilatero compreso tra corso Benedetto Croce (da via Bottalico a viale Giovanni XXIII), viale Giovanni XXIII, via Giulio Petroni (da viale Giovanni XXIII a via Laterza), via Capruzzi. Inoltre, dalle 5 alle 11.30, con l’impiego di una squadra, sono interessate dalle operazioni di pulizia, con le frequenze di seguito indicate, anche le zone più nevralgiche dei quartieri periferici e delle ex frazioni: (lunedì, mercoledì e venerdì): viale Japigia, viale Pio XII, viale Concilio Vaticano II, perimetro del mercato di Santa Scolastica; (martedì): zone centrali e zone porticcioli Palese – Santo Spirito; (giovedì): zone centrali Carbonara – Ceglie; (sabato): zone centrali e porticciolo Torre a mare.

Dalle 17 alle 20, infine, sarà effettuato un servizio di ripasso serale di spazzamento stradale e svuotamento di cestini/cestoni, fino al 31 dicembre (incluse le domeniche ma non le festività), previo l’utilizzo di 14 unità da indirizzare nelle principali strade cittadine interessate dallo shopping: una unità in corso Vittorio Emanuele (traverse sino a Piccinni – da Andrea da Bari a Cavour); una unità in corso Cavour e traverse fino a via Melo; una unità in via Melo e traverse fino a via Argiro; quattro unità in via Argiro e traverse fino a via Sparano e in via Sparano e traverse fino a via Andrea da Bari; una unità in piazza Moro – piazza Umberto e via Sparano (tratto da Umberto a Moro); una unità in piazza Mercantile e piazza del Ferrarese; una unità in via Manzoni; una unità in via Giulio Petroni e corso Benedetto Croce (da Laterza a Giovanni XXIII); tre unità sul lungomare Di Crollalanza e giardini (da Diaz a Cavour) più molo San Nicola.

“Si tratta di un altro passo avanti nell’organizzazione degli interventi forniti da Amiu – dichiara il presidente Amiu Sabino Persichella -. L’azienda sta anche riproponendo servizi già esistenti ma in una forma innovativa e senza dubbio migliorata. Ci stiamo adeguando alle esigenze e alle necessità dei cittadini con i quali l’azienda si interfaccia con impegno ogni giorno. L’utilizzo di questi nuovi strumenti non sostituisce in nessun modo i controlli che quotidianamente fanno i vigili ambientali e gli agenti di polizia locale che continueranno a sanzionare gli incivili che scambiano le strade di tutti come un luogo privato dove abbandonare qualsiasi tipo di rifiuto”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento