rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Putignano

Ai domiciliari con il braccialetto elettronico, sorpreso fuori casa: 19enne trasferito in carcere

Dopo diverse infrazioni rilevate dai carabinieri, per il giovane è scattato l'aggravamento della misura cautelare: era stato arrestato a novembre perché trovato in possesso di droga

Arrestato per detenzione e spaccio di droga, da novembre scorso era ai domiciliari con il braccialetto elettronico. Più volte, però, i carabinieri avrebbero rilevato che il 19enne, di Putignano, non rispettava le prescrizioni imposte. In ultimo, lo scorso 19 aprile, era stato sorpreso dai militari fuori dal luogo della propria abitazione in compagnia di altro pregiudicato del posto.

E' così scattato un aggravamento della misura cautelare, e la Corte d’Appello di Bari ha disposto la sua detenzione in carcere.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari con il braccialetto elettronico, sorpreso fuori casa: 19enne trasferito in carcere

BariToday è in caricamento