Cronaca

Putignano, sventato furto di rame in centrale Enel: 2 in manette

Arrestati due pregiudicati originari di Andria. Dopo aver scavalcato la recinzione dell'impianto, sono stati bloccati dai carabinieri. Sequestrati anche cellulari, guanti da lavoro e una torcia elettrica

Sventato furto di rame, ieri sera, nella centrale Enel di Putignano: due pregiudicati di andria di 46 e 35 anni, sottoposti a misure di sorveglianza,  avevano scavalcato la recinzione dell'impianto per asportare cavi metallici e altro materiale.

I carabinieri, giusti sul posto, sono riusciti a bloccare uno dei due nella sua auto, mentre per l'altro è stato necessario un breve inseguimento a piedi per le campagne circostanti. Sequestrati anche 3 telefoni cellulari, guanti da lavoro, cappellini scuri e una torcia elettrica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Putignano, sventato furto di rame in centrale Enel: 2 in manette

BariToday è in caricamento