Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Putignano, "Vivi la strada.it" ricorda le vittime degli incidenti

L'Associazione putignanese, per la cultura della sicurezza stradale ha promosso la giornata mondiale nel ricordo di tutte le vittime della strada promossa dall’ONU, un momento di riflessione e tanta commozione.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Una celebrazione Eucaristica dedicata al ricordo delle vittime della strada, tante ogni anno, ma soprattutto per i loro famigliari, a coloro che sono stati colpiti da un drammatico evento luttuoso causato da un sinistro stradale.

Questo momento di preghiera e di riflessione di ieri, 17 novembre, che si è tenuto nella Parrocchia di San Domenico a Putignano, è per tutti coloro che intervengono e sottendono alle varie fasi del soccorso, spettatori involontari di tante tragedie: forze di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Guardia Forestale, Vigili del Fuoco, Polizia municipale e naturalmente sanitari, medici, volontari soccorritori.

Vogliamo ricordare tra i presenti una rappresentanza del consiglio comunale di Putignano con il presidente Sportelli e Valentini, la comandante della Polizia Locale Scalini, Il comandante dei Carabinieri di Putignano Nucci, il Comandante della Polizia Stradale di Castellana e Monopoli Recchia e Caprio, il vice sindaco di Castellana Grotte Bianco, il sindaco di Alberobello Longo, il medico legale Miani, il giudice di Pace Gigantesco, l’ispettore dei VVF di Bari Conticchio e la squadra dei VVF di Putignano con il capo squadra Lovece. Si ringraziano tutte le forze dell’ordine intervenute e non menzionate, i famigliari delle vittime della strada e l’educatore dell’associazione “Vivi la Strada .it” Piero Console che ha portato, nella processione offertoriale, il quadro con l’effige della Madonna della Strada.

Moltissime persone dunque, tante da non riuscire quasi a trovare posto nella Parrocchia di San Domenico, gremita di fedeli.

Il parroco Don Peppe Recchia, ha saputo condurre tutti i presenti, visibilmente emozionati, tra cui si distinguevano a fatica i volti trafitti dal dolore di coloro che hanno subito la perdita di un familiare, in un percorso di coraggio e di risalita verso l'amore per la vita. I nostri cari  ci mancano, ci mancano tantissimo, ci mancano sempre di più ma un giorno saremo appagati di rincontrarli.

Don Peppe riaffermando il concetto di comunità cristiana, ha anche parlato dell'importanza della elaborazione del lutto confortata dalla fede, come un percorso necessario per lenire il dolore e ritornare ad amare la vita.

Nel corso dell'Offertorio sono stati benedetti, l'immagine della Madonna della strada, i lumini che saranno accesi la notte della Vigilia di Natale e il Rosario, portato all’altare da due volontari della Croce Rossa Italiana. Il Rosario sarà posato nelle mani della Madonna dell'Immacolata il prossimo 8 dicembre alle ore 17.00, nel corso di un'apposita cerimonia in Largo Porta Nuova organizzata sempre dall'ass. “Vivi la Strada .it” in sinergia con i Vigili del Fuoco di Bari e Putignano.

Prima della Benedizione finale ha preso la parola il neo presidente Tonio Coladonato che si è rammaricato del fatto che anche quest’anno sono aumentati, tra i banchi, i familiari di vittime della strada. Una sconfitta per l’associazione che tutto l’anno promuove temi di cultura della sicurezza stradale e principi di amore per la vita. Coladonato ha ricordato affettuosamente proprio un grave lutto che ha colpito la comunità putignanese, Giuseppe Cambrai, un soccorritore che non ha avuto scampo proprio in un incidente stradale.

Il presidente ha sottolineato quanto sia importante il dialogo in famiglia, esortando i genitori a spegnere la tv per aumentare la comunicazione con i proprio figli, adolescenti che tante volte commettono errori perché si sentono “abbandonati”, non sufficientemente seguiti.

I componenti dell’associazione, collaboratori, famigliari ed amici si sono quindi riuniti in un pranzo conviviale terminato con il taglio dell’immancabile torta anche quest’anno offerta dalla pasticceria “Chantilly” via Roma, 40/42 Castellana Grotte, ringraziamo il titolare Pietro Netti per il dolce pensiero!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Putignano, "Vivi la strada.it" ricorda le vittime degli incidenti

BariToday è in caricamento