rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Qualità della vita, Bari 'recupera' ma resta in coda alla classifica

Il capoluogo pugliese al 97esimo posto su 107 città nella graduatoria stilata l Sole 24 Ore: sale di tre posizioni ma resta agli ultimi posti

Bari al 97esimo posto su 107 città italiane per qualità della vita: è questo il responso dell'indagine condotta dal Sole 24 Ore, che annualmente stila una classifica delle città italiane in cui si vive meglio. Se il primato per il 2013 spetta a Trento, seguita da Bolzano e da altre città del nord, ad occupare la parte bassa della classifica sono prevalentemente le città meridionali, comprese quelle pugliesi. E così, se Lecce, al 90esimo posto, è la migliore della regione, Bari, pur recuperando tre posizioni rispetto al 2012, resta 97esima, facendo meglio solo di Foggi(99) e Taranto (104).

La graduatoria finale pubblicata dal Sole 24 Ore scaturisce da altre sei classifiche parziali, che prendono in considerazione tenore di vita, servizi&ambiente, affari&lavoro, ordine pubblico, popolazione e tempo libero. E così, spulciando i dati più nel dettaglio, si scopre ad esempio che nella classifica relativa all'ordine pubblico (che prende in considerazione il numero di episodi di criminalità come furti d'auto e in casa, rapine, borseggi, estorsioni) Bari si attesta all'81esimo posto, perdendo ben 32 posizioni rispetto al 2012, mentre nella classifica relativa ad occupazione e lavoro Bari è 89esima, perdendo "solo" due posizioni rispetto al 2012.  Per quanto riguarda invece la classifica relativa al tenore di vita, Bari recupera 4 posizioni, "risalendo" alla posizione numero 101. Qui il link alla classifica completa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita, Bari 'recupera' ma resta in coda alla classifica

BariToday è in caricamento