menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità della vita, la classifica del 'Sole 24 Ore': Bari resta in coda

Nella graduatoria che misura la vivibilità delle province italiane, il capoluogo pugliese guadagna tre posizioni, ma resta nella parte bassa della classifica, al 85esimo posto su 110

Bari migliora, ma non troppo, e nella classifica della vivibilità delle province italiane continua a rimanere in basso. A dirlo è l'indagine effettuata - come da ormai 25 anni - dal 'Sole 24 Ore'.

Nell’edizione 2016 della classifica 'Qualità della vita' (basata su indicatori aggiornati in gran parte al 2015 e in qualche caso a ottobre 2016) il capoluogo pugliese si piazza all'85esimo posto su 110 nella graduatoria generale, guadagnando solo tre posizioni rispetto all'anno precedente.

L'indagine riporta anche, oltre alla classifica generale, sei graduatorie basate su altrettanti 'macro-indicatori': reddito risparmi consumi; affari lavoro innovazione; ambiente servizi welfare; cultura tempo libero partecipazione; demografia famiglia integrazione; giustizia sicurezza reati. Ed è proprio in questi ultimi due settori che Bari registra il 'tonfo' più significativo, perdendo rispettivamente 31 e 11 posizioni rispetto all'anno scorso.

Ritornando alla classifica generale, è Aosta a salire sul gradino più alto dell’edizione 2016, mentre l’ultimo posto spetta ancora una volta a una realtà del Mezzogiorno, Vibo Valentia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento