menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Comitato Quartierino-Residenti in movimentoi

Foto Comitato Quartierino-Residenti in movimentoi

Incendi e rifiuti, Quartierino nel degrado: "Isolati e senza servizi"

Nella settimana di Ferragosto sono stati appiccati due roghi. L'associazione degli abitanti chiede interventi urgenti per combattere incuria e sporcizia, ma anche una nuova e più razionale viabilità

Due incendi durante la settimana di Ferragosto, rifiuti lasciati da mesi, pulizia delle strade non sempre effettuata al meglio. Il Quartierino resta ancora nel degrado, nonostante le numerose lamentele dei cittadini. Una zona 'imbuto' prigioniera di strade e sensi di marcia che la isolano da Poggiofranco e gli altri quartieri limitrofi. Nonostante alcuni interventi del Comune, effettuati nei mesi scorsi, la zona rimane piena di problematiche, a cominciare dallo stato dei terreni incolti tra le varie palazzine: "Nei giorni scorsi - spiega Annamaria Lupo, presidente dell'associazione 'Quartierino-Residenti in Movimento'  - ignoti hanno appiccato dei roghi in queste aree. Pur essendo private, il Comune ha l'obbligo a tenerle pulite, invece c'è sempre qualcuno che va lì e accende le fiamme".

I fumi sprigionati dagli incendi hanno allarmato non poco gran parte delle 600 famiglie che abitano nel 'Quartierino': cumuli rifiuti, materassi, sanitari rotti sono, inoltre, uno spettacolo visibile da mesi nella strada costeggiante la ferrovia, senza contare come siano sempre più frequenti i furti dei bidoni. I residenti chiedono al Comune di intervenire al più presto. Non bastano, infatti, l'applicazione delle luci sulla discesa di via Solarino e qualche rifacimento dei marciapiedi: "Vorremmo vedere interventi maggiori - afferma Lupo -. Ad esempio ci avevano promesso da giugno il semaforo a chiamata su viale Pasteur. Inoltre abbiamo problemi di viabilità. Per giungere al Policlinico dobbiamo andare con la macchina compiendo un giro largo. Nei terreni incolti, inoltre, dove sono previsti servizi al quartiere, non è stato fatto nulla da decenni, nemmeno un giardino. Aspettiamo da troppo tempo ormai". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento