Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Picone / Viale Louis Pasteur.

Progetti e idee, un volto nuovo al Quartierino: "Più verde e luoghi sociali"

Esposti, in un centro commerciale di viale Pasteur, i plastici realizzati dagli studenti del Politecnico per immaginare il rilancio della zona: parchi, centri culturali e di aggregazione". Nel frattempo i residenti sono ancora alle prese con degrado e disagi

Tanto verde, costruzioni avveniristiche, luoghi di aggregazione e centri culturali: il Quartierino immagina e sogna un nuovo volto per ora concretizzato sui plastici e i progetti di 20 gruppi studenteschi del Politecnico di Bari, 7 dei quali sono in mostra, in questi giorni, in un centro commerciale di Viale Pasteur. L'iniziativa è stata presentata nei giorni scorsi dall'associazione 'Quartierino -. Residenti in Movimento' assieme al Politecnico, agli assessori comunali Galasso e Tedesco, oltre al presidente del Municipio 2, Dammacco. Nei progetti realizzati dagli universitari, coordinati dalla professoressa Calderazzi, ci sono parchi, zone per bambini e anziani, ma anche l'eliminazione di sottopassi con interramento di strade e ferrovie: "Sogni difficili da realizzare - spiega una residente - ma quantomeno spunti per riqualificare la zona come chiediamo da troppo tempo".

Il Quartierino da settimane è 'in subbuglio' a causa dei lavori per il rifacimento del ponte di via Pietrocola a causa del cantiere per le Ferrovie Appulo Lucane,con disagi quotidiani per i cittadini in termini di viabilità. Il cantiere sarebbe dovuto terminare già da diverse settimane, invece sembrerebbe possa essere ultimato solo a dicembre inoltrato. Negl ultimi giorni sono stati eliminati solo alcuni delimitatori di altezza in via Martiri d'Avola e Parco de Grecis, poiché costituivano intralcio per carrozzine e passanti, mentre per altri interventi, come il semaforo a chiamata su viale Pasteur, bisognerà attendere per metà 2016: "Troppo poco - affermano i residenti -. Attendiamo azioni concrete per combattere il degrado".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetti e idee, un volto nuovo al Quartierino: "Più verde e luoghi sociali"

BariToday è in caricamento