Cronaca Picone / Via Francesco Chieco

Quartierino, dopo mesi tornano le prostitute. I cittadini: "Degrado su via Chieco"

Non cambia la situazione nell'area del rione Picone nonostante le proteste dei residenti: "E' la solita storia". Segnalati anche rifiuti e vernici gettate per strada

"Erano andate via qualche mese fa ma da poche settimane sono ritornate. La situazione è intollerabile": i residenti del Quartierino di Bari sono "esasperati" per la presenza di un gruppo di prostitute che staziona, la sera, su via Francesco Chieco, non lontano da viale Pasteur, fino a pochi mesi fa luogo di 'passeggio' per meretrici e clienti. Con l'avvio, in estate, dei lavori per il nuovo centro residenziale nell'area dove sarebbe dovuta sorgere una clinica, mai ultimata, vi erano stati alcuni interventi che avevano reso un po' più vivibile il rione, ma, evidentemente, non è bastato.

"Non si può andare avanti così - spiegano gli abitanti -. Abbiamo allertato la Polizia Municipale nella speranza che si possa intervenire quanto prima". Non si tratta, però, dell'unico episodio recente di degrado: pochi giorni fa lungo una delle strade del Quartierino, qualcuno ha gettato secchi di vernice, sporcando i marciapiedi e rendndoli difficilmente praticabili poiché appiccicosi: "Ci siamo rivolti all'Amiu - rivela un abitante - ma stiamo ancora aspettando gli interventi richiesti". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartierino, dopo mesi tornano le prostitute. I cittadini: "Degrado su via Chieco"

BariToday è in caricamento