Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Il SELcrologio, dai ragazzi di Quink la parodia dei manifesti di SEL

La federazione romana di SEL affigge per le strade della capitale dei manifesti di cordoglio per la morte di Steve Jobs, mentre in Puglia Nichi Vendola sta per far approvare una legge per l'utilizzo del software libero nella PA. Lo scivolone non sfugge agli adbusters di Quink, che subito sfornano una serie di manifesti satirici sulla falsariga di quello romano

Un "incidente di percorso", l'ha definito lo stesso leader di Sel e governatore della Regione Puglia Nichi Vendola. Il riferimento è ai manifesti apparsi questa mattina per le strade della capitale, fatti affiggere dalla federazione romana di SEL e dedicati alla scomparsa di Steve Jobs. Un vero e proprio scivolone del gruppo romano di SEL, visto che in Puglia Vendola ha fatto del sofware libero una delle sue principali battaglie, spingendo anche per l'approvazione di una legge che preveda appunto l'uso del sofware libero da parte dell'amministrazione regionale.

Se l'iniziativa romana ha provocato immediatamente un coro di polemiche sul web, spingendo lo stesso Vendola a prendere le distanze dall'accaduto sul suo profilo Facebook, la ghiotta occasione per fare satira non è sfuggita ai giovani adbusters baresi di Quink. Ecco quindi sfornata una piccola serie di manifesti di cordoglio sulla falsariga di quello romano, dedicata ai personaggi più improbabili: Mike Bongiorno, Michael Jackson, Amy Winehouse, Giovanni Paolo II, ma anche l'"uomo torcia", il polpo Paul, Osama Bin Laden e persino Gesù.

 

 




 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il SELcrologio, dai ragazzi di Quink la parodia dei manifesti di SEL

BariToday è in caricamento