menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Chi differenzia ci guadagna', buoni spesa Ikea e Decathlon per chi partecipa al concorso Amiu

Al via la seconda edizione dell'iniziativa Amiu: per accumulare punti e ottenere i buoni spesa sarà come sempre necessario portare i rifiuti da differenziare presso uno dei centro di conferimento cittadini

'Chi differenzia ci guadagna', l'iniziativa lanciata da Amiu per incentivare la raccolta differenziata, riparte e si arricchisce di nuovi vantaggi. Oltre alla Coop, infatti, anche Ikea e Decathlon, nuovi partner del progetto, metteranno a disposizione buoni spesa per i cittadini che partecipano al concorso.

Le modalità dsi partecipazione restano le stesse: per accumulare punti, è necessario conferire i rifiuti differenziati presso uno dei cinque centri di conferimento AMIU (qui il regolamento e gli indirizzi), scegliendo poi buoni spesa Coop, Ikea o Decathlon al raggiungimento dei 100 punti (10 euro) o dei 60 punti (5 euro).

“Abbiamo scelto di potenziare ulteriormente un progetto nato più di un anno fa grazie alla collaborazione e alla disponibilità della Coop e che ora, attraverso l'accordo con Ikea e Decathlon, ci permette di allargare il bacino dell'utenza a cui questo programma di incentivazione alla differenziata è rivolto – spiega l’assessore all’ambiente del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli -. I centri di conferimento hanno un ruolo strategico e lo avranno sempre più in futuro, anche perché i numeri sono in costante aumento e fanno realmente ben sperare. Per questo, abbiamo intenzione di aumentare il numero di centri di conferimento e di protrarre gli orari di apertura per venire incontro alle esigenze dei cittadini baresi e dei partner che collaborano con il progetto Chi differenzia ci guadagna”.

“L'afflusso nei nostri centri di conferimento - sottolinea Gianfranco Grandaliano, presidente di AMIU Puglia - è in costante ascesa, anche grazie a iniziative come questa. Ecco perché – annuncia inoltre il numero uno di AMIU - abbiamo scelto di premiare comunque quei cittadini che nel periodo di stop tra il concorso dello scorso anno e quello attuale hanno continuato a conferire regolarmente la differenziata nei centri di conferimento, riconoscendo loro buoni spesa nell'ordine del 50 per cento per le raccolte effettuate e regolarmente pesate nei nostri centri tra febbraio e il 15 giugno. La raccolta differenziata è fondamentale per smarcarsi dal costoso e dannoso sistema discarica. A Bari, la percentuale di raccolta differenziata è ormai prossima al 40 per cento, ma vogliamo puntare a obiettivi ambiziosi, anche mediante i centri di conferimento, che vorremmo portare a 24  in sintonia con l'amministrazione comunale, un nuovo piano di raccolta porta a porta che assieme al Comune e a Conai stiamo mettendo a punto e nuove iniziative di sensibilizzazione a 360 gradi”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento